Specializzato in psicoterapia cognitiva

ELENCO ARTICOLI

Covid-19: solitudine e assenza di sicurezza

Lo stato di pandemia in cui viviamo da due anni ha determinato il crollo delle nostre certezze e la perdita dei punti di riferimento. Siamo stati costretti andare alla ricerca di nuovi modi di vivere, di comunicare e di stare insieme.

Leggi Tutto »

Il disagio psicologico

Il disagio mentale è una condizione che si manifesta a livello cognitivo, affettivo, relazionale e comportamentale; determina uno stato di disadattamento rispetto al contesto di vita.

Leggi Tutto »

Il bisogno di cambiamento e la psicoterapia

Ci si chiede quale cambiamento sia possibile, di quale cambiamento siamo effettivamente capaci e quale cambiamento è giusto per noi; è inteso nell’ottica dell’assunzione di maggiore consapevolezza del proprio funzionamento e quindi del proprio comportamento. Il cambiamento si rende possibile nel momento in cui il paziente  giunge ad una conoscenza di sé più completa. Quanto ci consociamo effettivamente? Quanto  conosciamo il perché delle nostre azioni, emozioni e modi di essere?

Leggi Tutto »

L’importanza del primo colloquio con lo psicologo

l primo incontro di conoscenza è il momento durante il quale il paziente valuta il terapeuta: il suo modo di porsi e le prime risposte ai bisogni riportati.
Va alla ricerca di tutte quelle informazioni per lui importanti per crearsi una prima impressione del professionista, prestando attenzione alla sua gestualità, al suo modo di vestirsi, al tono della voce, all’aspetto giovanile o meno

Leggi Tutto »

Condizioni sociali e benessere psicologico

E’ consuetudine comune attribuire particolare rilevanza alle caratteristiche del singolo individuo nel determinare il disagio mentale, ma è altrettanto importante considerare l’interazione fra soggetto e ambiente di vita.

Leggi Tutto »

Aspetti psicologici della perdita economica

Dalla perdita economica deriva un’elevata incidenza di depressione e ansia. Ne conseguono possibili disagi familiari o comportamenti poco salutari per la persona, come l’alterazione delle abitudini alimentari o l’ aumento del consumo di bevande alcoliche.

Leggi Tutto »

Classificazione della memoria

La memoria umana non è un’attività unitaria. Non è lecito, quindi, fare generalizzazioni; è più opportuno, invece, fare riferimento a particolari tipi di memoria che

Leggi Tutto »

I disturbi della memoria

La valutazione neuropsicologica della memoria deriva dall’evidenza scientifica che esistono diversi tipi di memoria. Dati sperimentali dimostrano molteplici difficoltà nei compiti di memoria-apprendimento, derivanti da

Leggi Tutto »